Da non perdere
Home / Guide / Come bloccare gruppi e contatti su WhatsApp
logo whatsapp

Come bloccare gruppi e contatti su WhatsApp

Sei stanco di ricevere continuamente messaggi da gruppi o contatti troppo invadenti? Bastano pochi tocchi sullo schermo per bloccare le notifiche su WhatsApp e tenere a bada gli scocciatori. Questa applicazione utilissima spopola ormai tra i possessori degli smartphone di tutte le età: acquistandola per meno di un euro, permette di inviare testi, foto, video e audio a un tuo contatto o a un gruppo di contatti senza pagare nulla. Semplicità e facilità di utilizzo sono il suo punto forte, ma non tutti conoscono alcune funzioni importantissime. Come per esempio quelle che ti consentono di limitarne gli avvisi: le continue notifiche succhiano energia preziosa alla tua batteria e se hai un iPhone i benefici ottenuti grazie ai consigli che ti abbiamo dato in “La batteria dell’iPhone dura poco? Cambia queste 7 impostazioni poco conosciute” rischiano di essere vanificati. Due le opzioni a tua disposizione: puoi bloccare i messaggi da utenti indesiderati e impedire allo smartphone di notificarti l’arrivo di aggiornamenti dai gruppi ai quali partecipi. Vediamo come bloccare gruppi e contatti su WhatsApp.

Bloccare un contatto su Whatsapp

Se hai un contatto che non smette di inviarti messaggi inutili, puoi impedirgli di farlo attraverso le impostazioni dell’applicazione. Basta accedere al menù “Impostazioni” e poi selezionare “Impostazioni chat”. Da questa schermata, ti accorgerai della voce “Bloccato”, con il sottotitolo “Elenco dei contatti che hai bloccato”. Aprendo quest’ultimo menù è possibile accedere alla lista delle persone che non possono contattarti, lista sicuramente vuota nel tuo caso. A questo punto, selezionando “Aggiungi nuovo” puoi scegliere uno o più contatti dalla tua rubrica e aggiornare l’elenco: da quel momento in poi, per quella persona sarà impossibile inviarti messaggi.

L’operazione non è definitiva: puoi sbloccare il contatto in qualsiasi momento, basta ripetere il percorso fatto per arrivare alla lista degli utenti bloccati e poi far scorrere il dito sul nome da riabilitare ai messaggi selezionando poi “Sblocca”. Lo sblocco è automatico, non devi aspettare conferme.

 

come bloccare gruppi e contatti su whatsapp

Bloccare un contatto su Whatsapp

Come bloccare un gruppo su Whatsapp

Se fai parte di un gruppo, ma non vuoi lasciarlo definitivamente, puoi scegliere di silenziarlo. In questo modo, non ti arriveranno notifiche per un determinato intervallo di tempo da te impostato, ma potrai comunque recuperare i messaggi in qualsiasi momento accedendo alla bacheca del gruppo. Puoi per esempio farlo quando in un gruppo si inizia a parlare di argomenti che non ti interessano oppure quando sei a corto di batteria e non vuoi spegnere il telefono.

Silenziare le notifiche è semplicissimo. Dalla lista delle chat aperte, entra nel gruppo da te scelto: tocca il nome del gruppo in alto per accedere a “Info gruppo”: tra le varie voci disponibili troverai “Silenzio”, già impostata su “No”. Selezionando la voce, comparirà un piccolo menù con tre opzioni: otto ore, un giorno e una settimana. Scegli quella che preferisci e ricorda: durante l’intervallo selezionato non riceverai notifiche del gruppo. Puoi comunque disabilitare il “silenziatore” in ogni momento utilizzando la stessa impostazione. Così facendo, non verrai sommerso dalle notifiche e non ti troverai in imbarazzo con i tuoi contatti dopo avere lasciato un gruppo di chat.

Se ti è piaciuto il post “Liberi dagli scocciatori: come bloccare gruppi e contatti su WhatsApp” condividilo sui social network usando i tasti che trovi qui sotto.

Condividi con i tuoi amici










Inviare