Da non perdere
Home / Lavoro / Consigli / Preparare un concorso, 6 consigli per iniziare con il piede giusto
Flickr.com-scui3asteveo

Preparare un concorso, 6 consigli per iniziare con il piede giusto

Se sei fresco di diploma o di laurea e non lavori, puoi preparare un concorso pubblico seguendo il metodo di studi che utilizzavi in vista di una serie di prove importanti. Se già lavori e devi ricominciare a studiare, troverai invece qualche ostacolo in più: potresti avere bisogno di rivedere il tuo vecchio metodo e aggiornarlo. Ti suggeriamo sei idee per iniziare a preparare un concorso al meglio.

1. Mai ridursi all’ultimo momento: ogni domenica, fai un programma di studio settimanale

Studiare l’ultima settimana prima dei concorsi pubblici è il metodo migliore per non superarli. Visto che tu giochi per vincere e non per partecipare, devi cercare di ritagliarti uno spazio minimo tutti i giorni, anche solo di un’ora.

Destreggiarsi tra lavoro e impegni familiari è complicato, ma non è un’impresa impossibile. Serve organizzazione: dopo avere fatto una lista di tutte le materie da preparare, ogni domenica imposta un piano settimanale di studi elencando gli argomenti. Non serve che tu definisca giorni e orari di studio, basta scrivere una lista di una decina di punti chiave.
Appendi la lista sul frigorifero, in modo che tutti possano vedere i tuoi progressi, e spunta le voci di volta in volta.

 

2. Ripeti a voce alta

Te lo hanno insegnato alle scuole elementari: ripetere a voce alta quello che si è studiato è il metodo più efficace per fissare nella mente i concetti e per allenarsi a esporli. Se in casa non puoi farlo perché, per esempio, studi all’alba o di notte, approfitta delle situazioni in cui sei solo: in macchina, nel tragitto casa-lavoro, spegni la radio e ripeti a voce alta quello che hai imparato il giorno prima.

3. Fatti controllare

Appendere la lista delle cose da fare sul frigorifero consente ai tuoi familiari di aggiornarsi sui tuoi progressi e, se necessario, spronarti. Stabilisci con loro un piccolo premio nel caso in cui tu riesca a spuntare tutte le voci: chiedi a chi ti sta accanto di preparare il dolce o il piatto che preferisci, di organizzare una serata al cinema o altre attività. Preparare un concorso può essere anche divertente.

4. Diagrammi e mappe

Schematizza sempre quello che leggi: fai diagrammi, mappe dei concetti, riempi pagine di appunti. Vale quanto detto per il ripetere a voce alta: questa attività ti aiuterà a ricordare meglio e soprattutto a comprendere le relazioni tra gli argomenti. In vista del “ripassone” generale prima del concorso, trova un quarto d’ora a settimana per rileggere tutti gli appunti.

5. Collabora con qualcuno che è sulla tua stessa barca

Studiare per un concorso è più facile in due. Se conosci qualcuno che sta preparando la stessa prova, organizza una sessione di lavoro comune. Può essere utile per scambiare opinioni e impressioni, o per discutere di argomenti poco chiari.

6. Elimina le distrazioni

Sfrutta il poco tempo che hai nel modo più produttivo possibile. Mettiti a studiare soltanto quando hai tutto quello che ti serve, senza perdere tempo in inutili ricerche di strumenti e appunti. Se proprio non puoi spegnere il telefono, almeno togli le notifiche di social network e programmi di chat. Se non sai come fare per mettere il silenziatore ai gruppi di WhatsApp, leggi questa nostra breve guida.

Condividi con i tuoi amici










Inviare