Da non perdere
Home / Lavoro / Concorsi pubblici / Concorso per operai del Comune di Milano, 10 posti a tempo determinato
concorso per operai del comune di milano
Flickr.com-vonderauvisuals

Concorso per operai del Comune di Milano, 10 posti a tempo determinato

Concorso per dieci posti di operai edili, fabbri, falegnami e imbianchini al Comune di Milano. I contratti di lavoro sono a tempo pieno e determinato: le persone selezionate verranno assegnate al Settore Tecnico Infrastrutture e Arredo Urbano per le attività di manutenzione. C’è tempo fino al 14 agosto 2014 per inviare la domanda, secondo le modalità espresse dal bando. Vediamo, nel dettaglio, le informazioni sul concorso per operai del Comune di Milano.

concorso per operai del comune di milano

Concorso per operai del Comune di Milano

Ripartizione dei posti
I posti sono così ripartiti:

  • quattro collaboratori con il profilo di fabbro saldatore;
  • tre collaboratori verniciatori imbianchini edili;
  • due addetti alle attività edili;
  • un addetto alle attività di falegnameria.

Requisiti
I requisiti richiesti per poter partecipare alla selezione sono i seguenti:

  • essere cittadino italiano (sono equiparati gli italiani non appartenenti alla Repubblica) ovvero essere cittadino di uno degli Stati membri dell’Unione Europea ovvero essere familiare di cittadino di uno degli Stati membri dell’Unione  Europea non avente la cittadinanza di uno Stato membro, purché titolare del diritto di soggiorno o del diritto di soggiorno permanente; essere cittadino di Paesi extracomunitari purché titolare del permesso di soggiorno UE per soggiornanti di lungo periodo o titolare dello status di rifugiato ovvero dello status di protezione sussidiaria;
  • godimento dei diritti civili e politici;
  • età non inferiore ai 18 anni;
  • assenza di condanne penali che possano impedire, secondo le norme vigenti, l’instaurarsi del rapporto di impiego;
  • non essere stati esclusi dall’elettorato attivo né essere stati licenziati per persistente insufficiente rendimento da una Pubblica Amministrazione, ovvero per aver conseguito l’impiego stesso attraverso dichiarazioni mendaci o produzione di documenti falsi o viziati da invalidità non sanabile;
  • non essere stati licenziati dal Comune di Milano, salvo il caso in cui il licenziamento sia intervenuto a seguito di procedura di collocamento in disponibilità o di mobilità collettiva, secondo la normativa vigente;
  • non essere stati dichiarati decaduti da un impiego statale, ai sensi dell’art. 127, 1° comma, lettera d) del Testo Unico delle disposizioni concernenti lo statuto degli impiegati civili dello Stato, approvato con Decreto del Presidente della Repubblica 10.01.57, n. 3;
  • patente di guida di categoria B;
  • titolo di studio richiesto per ciascuna figura professionale;
  • idoneità fisica all’espletamento delle mansioni da svolgere.

Programma d’esame
Gli esami consisteranno in una prova teorico-pratica e in una prova orale. Nel caso in cui il numero dei partecipanti per ciascun ambito di attività sia superiore a 80, verrà predisposta anche un test preselettivo con quiz a risposta chiusa su cultura generale, materie oggetto delle prove d’esame e test logico-attitudinali.

Se sei interessato, visita la pagina del concorso sul sito del Comune di Milano: scarica il bando con tutte le informazioni sulle prove d’esame e i documenti richiesti per presentare la domanda.

Tutti i concorsi pubblici pubblicati su Klugg.

Condividi con i tuoi amici










Inviare